Mirella Serri

Biografia

Mirella Serri

È docente di Letteratura e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha dedicato numerosi saggi ai maggiori scrittori contemporanei.
Ha pubblicato Carlo Dossi e il racconto; Storie di spie. Saggi sul Novecento in letteratura; ha partecipato ai volumi collettivi: Il Novecento delle italiane; Amorosi assassinii. Storie di violenze sulle donne. Ha curato il Doppio diario.1936-1943 di Giaime Pintor.
I suoi ultimi libri: Il breve viaggio. Giaime Pintor nella Weimar nazista (premio Capalbio e premio Salvatore Valitutti) e I redenti. Gli intellettuali che vissero due volte. 1938-1948, (premio letterario internazionale Isola d’Elba-Raffaello Brignetti, premio Alessandro Tassoni, premio Vladimir Nabokov, premio Ninfa Galatea-Lido dei Ciclopi).
Ha realizzato trasmissioni culturali per la tv. Collabora a L’espresso, La Stampa, Ttl, Corriere della Sera-Magazine.

Testi disponibili

Mirella Serri - Claretta l'hitleriana
Novità! In uscita il 31 dicembre 2021
Claretta l'hitleriana

Di lei hanno detto di tutto: che era una ragazza semplice e un po’ folle; che fu il suo amore cieco per Mussolini (da cui la separava una differenza d’età di quasi trent’anni) a condurla alla morte; che era una fanatica esaltata; che era tanto bella quanto insidiosa.

Ma la nostra è una Storia scritta dagli uomini. E anche quella di una delle donne italiane più influenti del secolo scorso non fa eccezione ed è stata da sempre redatta da un punto di vista maschile.

La nuova indagine di Mirella Serri offre un’immagine differente di quella che troppo a lungo è stata considerata solo la bella amante di Benito Mussolini – «Ben» come lo chiamava lei – e riscrive una pagina del nostro Novecento restituendo a Claretta Petacci il vero ruolo politico sullo scenario degli eventi che condussero il leader del partito fascista dalla gloria indiscussa alla sconfitta.

Non una sciocca, ma un’astuta affarista capace di sfruttare la sua posizione per innalzare il rango della sua famiglia natale. Non soltanto una delle «mantenute dello Stato» – le amanti del Duce che percepivano uno stipendio dal regime – ma un’abile calcolatrice. Non una donna debole e incerta ma un’avida speculatrice pronta ad avvalersi delle informazioni riservate di cui era depositaria per organizzare attività ad altissimo livello (creò un traffico di certificati falsi da vendere alle famiglie ebree più facoltose; si accordò per l’estrazione di petrolio in Romania, contrabbandò oro con la Spagna). Avveduta e intrigante cercò di porsi come interlocutrice di Hitler quando a Salò sposò la causa del Reich intuendo – prima di tutti gli altri – che il potere di Mussolini stava finendo.

Claretta Petacci rivive in queste pagine con la sua avidità, la sua sensualità, i suoi errori, le sue astuzie, finalmente libera dal manto di rispettabilità che per quasi novant’anni l’ha voluta travestire e nobilitare con lo stereotipo della donna ingenua e innamorata.

Mirella Serri - Bambini in fuga
Bambini in fuga

Dopo aver perso i genitori nei campi di concentramento, settantatré giovanissimi ebrei, riescono ad arrivare in Italia, a Nonantola, un paese in provincia di Modena. Quella dei ragazzi di Nonantola e dei loro salvatori è una storia di eroi dimenticati o trascurati, una storia di ribellione corale alle dittature, una storia tutta italiana e al tempo stesso universale di generosità e di profonda umanità, in una lotta contro il male che si rivela, con altri volti e altri nomi, drammaticamente attuale.

Contattaci per organizzare un incontro con l'autore!

Per richiedere maggiori informazioni riguardo gli incontri che svolgiamo con gli autori:
scrivici all’indirizzo ufficiostampa@demeaeventiculturali.it 
oppure chiamaci al numero: 06 527 268 05.
Siamo a tua disposizione per organizzare un evento unico per la tua classe!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Entra a far parte della casa di Demea Eventi Culturali!